Log in

A+ A A-

Caos a S.Marinella ecco cosa rischiamo.

E' veramente una calda estate per S.Marinella. Più volte avevo scritto su queste pagine di come le finanze comunali fossero in pericolo, qualche concittadino ben ammaestrato mi accusava di voler strumentalizzare le cose a fini politici. Infatti strumentalizzavo a tal punto che ora (con molto rammarico posso dire) L'avevo detto! In questi giorni si sono susseguiti i botta e risposta sia sui giornali che sui social network e non ho nessuna intenzione di far cadere nel vuoto il fatto più grave che la nostra città abbia mai vissuto e subito. Siamo al dissesto finanziario e mentre il Sindaco non proferisce parola in merito, solo Minghella parla ed interviene probabilmente sentendo forte la responsabilità del fallimento amministrativo, visto che è il delegato al bilancio. Ma non la racconta tutta, perchè proprio in virtù della sua relazione tecnica firmata congiuntamente anche da D'Orioles la situazione appare drammaticamente chiara. Ma bando alle ciancie e vediamo cosa vuol dire RIEQUILIBRIO di bilancio e cosa comporta per noi cittadini.

  • Pubblicato in Politica

Premio alla nascità facciamo chiarezza

Spesso mi capita di sentire le persone lamentarsi "giustamente" che lo stato non sostiene le famiglie, purtroppo mi sono reso conto che anche quando il sostegno arriva o non siamo informati o lo siamo in maniera errata. Qundi mi sono documentato ed ho voluto scrivere questo articolo che spiega una delle nuove misure di sostegno  introdotte dal governo in favore dei nuovi nati e delle famiglie. Andiamo a vedere nel dettaglio cos'è, come richiederlo e quali requisiti si devono avere per vederselo corrisposto.

Tutti i numeri dell'era Bacheca, la matematica non è un opinione, avete proprio ragione.

Visto il continuo susseguirsi di interventi da parte di questa amministrazione a difesa del proprio operato, visto che a quanto oramai appare evidente si è davanti alla negazione dell'ovvio, dal momento che non hanno nemmeno l'onestà intellettuale di ammettere il disastro che hanno combinato. Onde evitare chiacchiere e considerazioni personali ho deciso di utilizzare la regola che mi è stata suggerita dal delegato al bilancio. Cioè che la MATEMATICA NON E' UN OPINIONE. Quindi utilizzando i dati ufficiali mi sono andato ad estrapolare i numeri significativi dell'era bacheca dal 2008 al 2015. Dai ragazzi seguitemi in questa avvincente lettura. Per chi non ne avesse voglia in fondo all'articolo c'è il prospetto sintentico.

Risposta ad Emanuele Minghella.

Buongiorno, dal momento che leggo la risposta del delgato al bilancio Emanuele Minghella, a mezzo stampa su civonline con chiaro riferimento al mio articolo apparso di recente sul mio blog, anche se non fa il mio nome, l'argomento mi interessa molto e quindi ritegno doversa una risposta, sia che io abbia fraintesto (magari non si riferiva a me) sia che io abbia ben compreso la risposta. Mighella a cui più volte ho esternato la mia stima e considerazione per il lavoro che ha svolto e sta svolgendo, nella sua risposta si sta arrampicando sugli specchi. Ma non è di certo una colpa, cosa dovrebbe fare in una condizione finanziaria dove l'amministrazione ha precipitato la nostra città? Ma veniamo alla risposta

A S.Marinella cittadini infuriati contro un amministrazione di vampiri fiscali

Sta arrivando nella case dei cittadini la TARI! a quanto i nostri amministratori avevano dichiarato sui giornali non è che si era dato molto credito, ma si sa, aspettiamo, vediamo, verifichiamo. La verifica è puntulamente arrivata. Un triste risveglio per i SantaMarinellesi che si sono visti recapitare l'odiata imposta con aumenti a dir poco pesanti. Io scrissi su facebook un intervento dove in modo se volete sibillino chiesi all'assessore Minghella come mai a numero invariato di residenti le entrate relative alle tasse fossero aumentate. Purtroppo non ho avuto risposta, non che mi servisse la risposta, era fin troppo chiara per me, a quanto sembra non mi sbagliavo. Cioè? Li prendono da noi!!! sempre e solo da noi.

Vacanze di Pasqua? Nada!!!!!

Dopo il Santo Natale eccoci arrivati a Pasqua, si sà! arriva la primavera ed un tiepido sole si affaccia sullo stivale. Gli Italiani però sembra proprio che dovranno rinunciare al classico week end Pasquale. Il dato è catastrofico, lo scorso anno furono 12,6 milioni gli Italiani in vacanza, quest'anno il picco verso il basso vede solamente 7 milioni di connazionali andare fuori per il classico week-end. Nonostante i timidi segnali di ripresa dell'economia bel 84% degli Italiani passera la Pasqua tra le mura di casa o al limite con la classica scampagnata sui prati. Questo il dato riportato da Confesercenti.

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy