Log in

A+ A A-
Perluigi D'Emilio

Perluigi D'Emilio

L'edilizia scolastica di S.Marinella alla ribalta nazionale.

Non sono bastati gli esposti, le denunce e le rimostranze dei cittadini, non sono bastate le azioni della dirigente scolastica Velia Ceccarelli, la disastrosa situazione dell'edilizia scolastica porta alla ribalta la nostra cittadina alle cronache nazionali per la pietosa situazione infrastrutturale della nostra edilizia scolastica. E' bene ricordare che l'edilizia scolastica è di competenza dell'amministrazione comunale, che il più delle volte altro non fa che lamentarsi di quanto sia cattivo lo stato centrale, tra le continue dichiarazioni del Sindaco che ad ogni critica risponde dicendo che gli viene da ridere, o sorridere, i nostri ragazzi sono costretti a frequentare una struttura fatiscente.

#lottomarzo

Dopo il breve articolo di ieri ho deciso di tornare sull'argomento festa della donna, ritengo sia importate riflettere e comprendere come sia sbagliato scadere nell'effimero proprio nel giorno in cui più forte dovrebbe essere la concretezza e l'impegno dell'universo femminile nel rivendicare diritti e dignità. Il genere umano come quello animale si riproduce per via sessuata. Questo specifica la necessaria differenza tra maschio e femmina, questa la variante fondamenale tra nella fredda definizione biologica. La nostra società sta però stravolgendo i portatori naturali di questa differenza. Ad oggi la certezza della discendenza maschile e della stabilizzazione dei nuclei familiari per assicurare la riproducibilità sociale è ancora un modello consolidato "purtroppo". Quello che non si dice più e che invece va detto è che questo modello si basa sull'asservimento del genere femminile.

  • Pubblicato in Cronaca

Un uomo a difesa della FESTA DELLA DONNA!

Inutile girarci intorno, la festa della donna è diventata una CAGATA PAZZESCA per dirla in termini fantozziani. Mimose, fiorellini, uscite con le amiche e locali notturni, se poi c'è uno spettacolo di streep con un bel ragazzo che si spoglia è anche meglio. Insomma una mastodontica ricorrenza commerciale, ne più ne meno come S.Valentino. Ma vale la pena di celebrarla questa festa se oramai il suo significato è questo? Possibile che non si senta il bisogno di rivendicare il proprio ruolo al pari dell'uomo all'interno della società?

  • Pubblicato in Cultura

Intercultura! Festa del Maritisor. Che cos'è?

Sempre di più nella nostra società va serpeggiando un clima di intolleranza che sta rendendo l'aria irrespirabile. Quindi ho deciso che di tanto in tanto, quando avrò tempo, pubblicherò notizie e curiosità su tradizioni e culture diverse dalla nostra. In questo modo spero di riuscire, come feci lo scorso anno in occasione del Ramadan ad interessare più persone possibili, sono convinto che solo conoscendo le altre culture possiamo comprendere che non siamo poi così lontanti. Conoscendoci possiamo tenderci le mani con più fiducia nel prossimo, perchè l'ignoranza ma sopra tutto la paura si abbatte solamente conoscendo il prossimo. Ed in questo anno non potevo che partire dalla festa del Martisor. Il Martisor è una festa che ha luogo in alcune regioni dell'est Europa. Ne parlo con cognizione di causa in quanto essendo la mia compagna Romena ho avuto modo di comprendere bene questa usanza che ha orgini antichissime e personalmente la trovo veramente bella oltre che ricca di significati e simbolismi.

  • Pubblicato in Cultura
Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy