Log in

A+ A A-

REZIST! spaccato su quanto accade in Romania

Nono giorno consecutivo di protesta! Ieri è stato il più duro di tutti, temperature glaciali e tanta neve, inoltre guarda un pò, gli spazzaneve non sono intervenuti a liberare Piazza della Vittoria a Bucarest oramai centro nevralgico della protesta. e per ironia della sorte, o mistero inesplicabile è venuta a mancare l'elettricità. Il popolo Rumeno non si è perso d'animo ed alla luce delle torce elettriche ha spalato a mano l'intera, immensa, gingantesca piazza ed ha utlizzato la neve per lanciare chiaro il suo messaggio. REZIST! che in Rumeno vuol dire RESISTI! Non si sono arresi neanche quando i mezzi delle forze dell'ordine passavano sulle scritte fatte con la neve. Appena i mezzi avevano transitato loro le facevano di nuovo. Ma andiamo dentro la questione e vediamo cosa accade e quali sono o potrebbero essere le conseguenze di quanto sta accadendo nella regione Europea più grande dei Balcani.

Terrorismo Islamico? Alle radici del male

Bruxelles e l'Europa tutta piange i morti dell'ennesimo atto orribile che viene perpetrato dal fonamentalismo Islamico in occidente. Si ripropone un conflitto mai sopito tra Oriente ed Occidente, nel mentre son passati secoli, abbiamo la TV e gli Smartphone, la tecnologia ha raggiunto ogni angolo del mondo, anche la dove manca il pane comunque è disponibile una connessione alla rete. Nonostante tutto ciò, nonostante l'uomo oramai viaggi nello spazio, le motivazioni che sono alla base di questo eterno muro contro muro sono sempre le stesse. Cioè, interessi economici, solo che oggi sono più spietati di ieri, perchè mossi da quel mostro che si chiama alta finanza.

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy