Log in

A+ A A-

#lottomarzo

Dopo il breve articolo di ieri ho deciso di tornare sull'argomento festa della donna, ritengo sia importate riflettere e comprendere come sia sbagliato scadere nell'effimero proprio nel giorno in cui più forte dovrebbe essere la concretezza e l'impegno dell'universo femminile nel rivendicare diritti e dignità. Il genere umano come quello animale si riproduce per via sessuata. Questo specifica la necessaria differenza tra maschio e femmina, questa la variante fondamenale tra nella fredda definizione biologica. La nostra società sta però stravolgendo i portatori naturali di questa differenza. Ad oggi la certezza della discendenza maschile e della stabilizzazione dei nuclei familiari per assicurare la riproducibilità sociale è ancora un modello consolidato "purtroppo". Quello che non si dice più e che invece va detto è che questo modello si basa sull'asservimento del genere femminile.

  • Pubblicato in Cronaca

Un uomo a difesa della FESTA DELLA DONNA!

Inutile girarci intorno, la festa della donna è diventata una CAGATA PAZZESCA per dirla in termini fantozziani. Mimose, fiorellini, uscite con le amiche e locali notturni, se poi c'è uno spettacolo di streep con un bel ragazzo che si spoglia è anche meglio. Insomma una mastodontica ricorrenza commerciale, ne più ne meno come S.Valentino. Ma vale la pena di celebrarla questa festa se oramai il suo significato è questo? Possibile che non si senta il bisogno di rivendicare il proprio ruolo al pari dell'uomo all'interno della società?

  • Pubblicato in Cultura
Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy